In festa! (spettacolo / performance)

  • Musica e danza nel Rinascimento italiano

    12 Esecutori (danza, contraltista, viella/violino antico, flauti diritti/traversa/stridulo/cornamusa, bombarda/storte/ciaramelli, organo positivo/ghironda; liuto/colascione/chitarrino)

    L’Europa del Rinascimento, così rapidamente cresciuta in termini geografici, culturali e storici, apre le porte alla conoscenza scientifica: si sviluppa così in Italia, anche grazie alla nascita del mecenatismo, un periodo di straordinaria creatività in cui i capolavori si susseguono in un crescendo affascinante e stupefacente. La magnificenza si coniuga con la ricercatezza; la voglia di meravigliare, di stupire e la ricerca di un modo di vivere sempre più raffinato inducono le corti ad acquisire precise norme comportamentali: ne deriva un’arte musicale e coreutica raffinata, elegante, codificata da grandi Maestri. La musica e la danza, ovvero la festa, non servono solo a divertire gli ospiti, ma attraverso la grandiosità degli eventi ed un’immagine splendida della sua corte, consentono al Principe di celebrare il proprio trionfo e di imporsi all’ammirazione ed al rispetto di tutti: sovrani amici e nemici, ambasciatori, uomini di cultura ed artisti, nobili e plebei. Lo spettacolo, realizzato da specialisti internazionali che si presentano in costume e con curiosissimi strumenti d’epoca, attraverso canti sul vino e sul cibo, musiche e danze storiche, ricostruisce il clima colto ed aristocratico, estremamente godibile e molto spettacolare, di una nobile festa cortigiana rinascimentale.

    Contattaci per un preventivo

    Music and dance in the Italian Renaissance

    12 Performers (contraltista, early violin, recorders/tranversal flute/rauschpfeifen, crumhorns/schreierpfeifen/bombards, positive organ/hurdy gurdy, lute/Renaissance guitar)

    In Italy, Renaissance gives birth to a period of extraordinary creativeness, where masterpieces follow in a fascinating crescendo, also thank you to the diffusion of patronage. The magnificence, the refinement, the desire of astonishing and the search for a way of life more and more refined induce Italian courts to adopt precise social rules: thus, a refined, elegant culinary and musical art, codified by great Masters. Food, music, dance, or the feast, do not only feed and amuse hosts. The grandiosity of events and a splendid image of the court allow the Prince to celebrate his own triumph and to impose to everyone’s admiration and respect: kings, friends and enemies, ambassadors, men of culture and artists, nobles and plebeians. The Renaissance banquet becomes a melting pot of sounds, colours, fantasy, with the precise aim to show anyone that everything is extraordinary, sumptuous and wonderful. The performance, realized by international artists in costumes, with very curious early instruments, through songs on wine and food, early music and dance, recreates the cultivated and aristocratic atmosphere of a Renaissance noble feast.

    Ask for a quote