A LAUDE DEL POVERELLO

  • Vita di San Francesco D’Assisi con canti e musiche sacre del Suo tempo
    La Rossignol (DANIELA COELLI, recitazione; ROBERTO QUINTARELLI, contraltista; MATTEO PAGLIARI, flauti diritti, stridulo; FRANCESCO ZUVADELLI, organo positivo, sinphonia; DOMENICO BARONIO, liuti medievali, percussioni)
    “Altissimu, onnipotente, bon Signore, / tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione. / Ad te solo, Altissimo, se konfàno et nullu homo ène dignu te mentovare. / Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature…”. San Francesco, patrono d’Italia, è tutt’oggi uno dei santi più amati, più popolari e venerati del mondo, specialmente per il suo spirito di umiltà e povertà. Conosciuto anche come “il poverello d’Assisi”, la sua tomba è meta ogni anno del pellegrinaggio di migliaia di devoti. Trovatore, musico, giullare e poeta, grazie al “Cantico delle creature”, è considerato uno degli iniziatori della tradizione letteraria italiana. Il programma, sostenuto da esecuzioni consolidate da grande esperienza, con l’ausilio di strumenti ricchi di fascino, ripercorre le tappe principali della vita del Santo, arricchite da musiche sacre del Suo tempo, con molte testimonianze e citazioni originali.

    Contattaci per un preventivo